L’applicazione “Le Strade del vino Puglia” presentata al Vinitaly 2012.

L’applicazione per dispositivi mobile “Le Strade del Vino Puglia”, nuovo progetto editoriale della Xenia Srl – Agenzia di Comunicazione Multimedia Editoria -, è stata presentata il 26 marzo presso il Padiglione della Regione Puglia, nell’ambito dell’edizione 2012 di Vinitaly. Alla conferenza di presentazione hanno partecipato l’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Dario Stefàno, l’amministratore unico della Xenia Srl Antonio Giangrasso e alcune delle più importanti aziende vitivinicole pugliesi. A moderare l’incontro il giornalista Rai Michele Peragine.
Unico esempio in Italia, con la regione Alto Adige, l’applicazione “Le Strade del vino Puglia” (scaricabile gratuitamente su App store e Google play per iPad, iPhone, iPod touch, smartphone e tablet Android) è un viaggio virtuale alla scoperta dei vini e del territorio pugliesi. Una guida per scoprire un prodotto eccellente che, fra tradizione e innovazione, ha saputo conquistare importanti riconoscimenti nel panorama vinicolo nazionale e internazionale.
Durante l’incontro sono state illustrate le funzionalità delle otto sezioni dell’applicazione attraverso le quali è possibile compiere un percorso tra i vitigni pugliesi (autoctoni e non), conoscere i vini insigniti dei marchi doc, igt e docg, scoprire i territori di produzione e le cantine presenti in Puglia, esempi di imprenditoria moderna e dinamica. A corredo delle informazioni fornite dall’App, mappe, foto, video e una sezione dedicata agli eventi legati alla promozione del vino che si svolgono sull’intero territorio regionale, per offrire agli enoturisti, o ai semplici appassionati, una panoramica completa sull’offerta enologica pugliese. L’interesse intorno alle nuove tecnologie e alle nuove forme di comunicazione a esse legate, è attestato dalla nutrita presenza di aziende vitivinicole e addetti ai lavori che hanno preso parte alla conferenza di presentazione. Tra le presenze illustri, il sindaco di Verona Flavio Tosi che, dichiarando il suo apprezzamento per le eccellenze enogastronomiche della nostra regione, ha sottolineato come tutto il nostro Paese, da Nord a Sud, possa vantare produzioni enogastronomiche straorinarie, vera e propria risorsa economica per l’Italia.
Non è passata inosservata, tra le altre, la presenza di Albano Carrisi, illustre rappresentante di quella imprenditoria vitivinicola sempre più attenta e all’avanguardia che sta guadagnando alla Puglia consensi e riconoscimenti importanti.