Si è da poco conclusa a Bari la decima edizione di Radici del Sud, manifestazione dedicata alla valorizzazione e alla premiazione dei vini prodotti da vitigni autoctoni del Sud Italia.  Si riconferma anche quest’anno il crescente interesse degli addetti ai lavori – buyers, giornalisti e qualificati conoscitori intervenuti alla kermesse – nei confronti dei vini prodotti in questa parte d’Italia,  a dimostrazione del ruolo di primo piano ormai assunto dai vini meridionali sul mercato italiano e internazionale.
380 le etichette, provenienti da 181 produttori, protagoniste dei sette giorni di degustazioni, conferenze, approfondimenti e tour nelle aziende produttrici. Un record assoluto di questa edizione, rappresentato dai 20 produttori provenienti dalla Sicilia, 18 dalla Calabria, 10 dalla Basilicata, 36 dalla Campania e ben 97 dalla Puglia.
Grande la soddisfazione delle aziende partecipanti che, aldilà dei risultati raggiunti, hanno potuto confrontarsi e discutere delle prospettive di sviluppo del settore vinicolo, mettendo a confronto le rispettive conoscenze e strategie.
L’appuntamento è quindi fissato al 2016, dal 7 al 13 giugno per l’edizione XI di Radici del Sud che si riproporrà ancora una volta come evento catalizzatore per il comparto dell’autoctono del Sud.

Ecco tutti i vincitori di questa edizione.