Sarà un Porta a Porta del vino quello che accompagnerà l’inaugurazione del nuovo punto vendita  di Due Palme venerdì 17 giugno alle 19.
Appena archiviata l’apertura della storica cantina di Arnesano-Monteroni, Angelo Maci, patron di due Palme, è pronto a tagliare un nuovo nastro e a ridare vita a uno storico contenitore che torna a nuova luce.
Si tratta della cantina ex Riforma fondiaria di Cellino san Marco; una struttura che risale agli inizi degli anni ’50 e che nel 2004 è stata acquisita per incorporazione dalla Due Palme.
«Fu la nostra prima operazione di acquisizione – spiega Angelo Maci – e oggi abbiamo l’orgoglio di riaprire i battenti di quella struttura per ridare nuova linfa al sogno dei viticoltori cellinesi».
Presentazione in grande stile. Sarà infatti Bruno Vespa a condurre una serata in cui si parlerà di vino tra passato e futuro alla presenza di ospiti illustri.
La serata vedrà, inoltre,  il coinvolgimento di figure autorevoli del mondo vitivinicolo come il senatore della Repubblica, Dario Stefàno, grande sostenitore e ispiratore delle politiche agroalimentari della nostra regione, il governatore della Puglia, Michele Emiliano, Riccardo Cotarella, presidente mondiale degli enologi e consulente della  cooperativa, Salvatore De Luca, sindaco di Cellino san Marco, e  Salvatore Pulignano, direttore territoriale mezzogiorno BPER banca. Porteranno, poi, la loro testimonianza Paolo Maiorano e Maria Stella Baldari, un socio storico e uno donna, per leggere la vita della Cantina attraverso i loro occhi e la loro esperienza.